FANDOM


Il Kyrat, la vastissima terra esplorabile in far cry 4 da Ajay. Uno dei massimi punti di forza della Ubisoft.

Ma, come in tutte le serie Farcry, è meglio saperne qualcosa in anticipo, quindi eccovi una rispolverata del Kyrat per chi dovesse ancora scoprirlo...

LUOGHI...?

Eccome! ci sono un sacco di luoghi indicati sulla mappa, più o meno importanti e sono tutti suggestivi e spettacolari nei minimi dettagli. di solito per convenzione si classificano in:

1: Città/complessi : Questi sono senza dubbio i centri economici e culturali del kyrat, vi puoi trovare animali domestici come maiali e capre, ma anche una vasta varietà di civili e missioni secondarie.

2: Avamposti : Gli avamposti nemici da conquistare, sono identificati con una bandierina rossa che indica che sono sotto il controllo nemico, e diventeranno un quadrato giallo con due triangoli neri all'interno quando verranno conquistati. Vi si trovano soldati dell'armata/guardia reale e/o cani nemici.

3: Fortezze : son solo 4, Baghadur, Varshakot, Rathu Gadhi e il Gulag di Rajgad, dimore dei 4 maggiori esponenti nemici, rispettivamente di De Pleur, Noore, Yuma e Pagan Min. Come gli avamposti, solo Molto, Molto più grandi e protette, con molti più nemici.

4: Varie: tutti gli altri luoghi! Il Kyrat è pieno zeppo di questi luoghi secondari molto carini. (templi, piccoli particolari, mercati, altari, scuole, .... , )

GEOGRAFIA...?

Se hai paura di perderti e non sai quali catene montuose si celano dietro quella maledettaccia fitta nebbia delle torri radio, tranquillo, leggi questo articolo! ;)

Oltre ai veri e propri confini di gioco (invalicabili, tranquilli, niente bug o glitch, eheh) vi è una sola catena di rilevanza così importante da essere citata... Stiamo parlando di una catena montuosa altissima che divide il Kyrat in Kyrat del nord e Kyrat del Sud. Non potete superare la catena se non in un punto, il Ponte del Re, un grande ponte con un posto di blocco nemico al termine.

Per il resto, nel Kyrat si alternano Pianure, colline, piccole catene montuose facilmente scavalcabili in girocottero... Nulla di nuovo per molti chilometri, fatta eccezione per l'ultima parte nell'estremo nord del paese, in cui la vegetazione scompare quasi del tutto e il paesaggio assume una tonalità tendente al marrone scuro-ocra.